[Refashion] • Nuova vita alle vecchie saponette! •

Sarà capitato anche a voi di avere dei pezzetti di sapone che sciolgono lentamente sui bordi del lavandino o all'interno del porta saponetta,proviamo ad usarli in tutti i modi,ma appena cerchiamo di prenderli...zac! Ecco che ci schizzano via dalle mani,inutile lottare contro di loro,vinceranno sempre!
Quindi,che fare??? Li raccogliamo tutti e li trasformiamo in qualcosa di nuovo!!!
Oggi vi darò delle semplici dritte su come fare una nuova saponetta con gli scarti,ovviamente per fare una nuova saponetta dovete accumularne abbastanza pezzettini o resti di vecchie saponette.




Quando sono ben secchi potete sbriciolarli con un mixer oppure spezzettarli col coltello, ci metteranno solo più tempo a sciogliersi.
Metteteli tutti a bagnomaria con un poco di acqua,attenzione a non esagerare,altrimenti verrà fuori un sapone liquido,a noi interessa creare una pappetta,stile omogenizzato per capirci.

Portate ad ebollizione l’acqua e mescolate di tanto in tanto,quando l’impasto sarà ben sciolto e omogeneo versatelo in uno stampino della forma che preferite,vanno benissimo anche quelle in silicone per muffin o biscotti,ricordatevi però di ungerlo preventivamente con un pò di olio, altrimenti la nostra cara saponetta non uscirà facilmente di lì;livellatelo bene e poi via ad asciugare!!!




D’inverno è più facile, basta metterlo su di un termosifone, io ad esempio le mie le ho messe prima nel frigo e poi una volta sformate,le ho lasciate asciugare al sole.Quindi quando è ben asciutto lo tirate fuori dallo stampo e lo lasciate asciugare ancora,non deve essere stagionato a lungo come il sapone autoprodotto, basta che sia della consistenza che ritenete corretta per una saponetta.

Ovviamente,se volete,potete aggiungere alle vostre saponette degli oli essenziali per dare nuove profumazioni.




Commenti