[Film Review] • Pompeii - No Warning,No escape •

Buongiorno a tutti
stamattina quello che sto per scrivere è un pò diverso dai soliti post riguardanti la moda,il make up e il beauty,perchè voglio parlarvi di un film visto ieri sera su sky, Pompei;è un film del 2014 diretto da Paul W. S. Anderson e con protagonisti Kit Harington, il Jon Snow del Trono di Spade,nel ruolo di Milo, Emily Browning, nel ruolo di Cassia,Kiefer Sutherland, nel ruolo di Corvo e Jared Harris, nel ruolo di Severo. Il film ripercorre l'eruzione del Vesuvio del 79 d.C., che distrusse la cittadina campana ai tempi dell'Impero romano.


Per chi non lo avesse visto,vi accenno un po' la trama:

Pompei, 79 d.C., Milo è un giovane gladiatore celta che ha visto morire da bambino il suo popolo e i suoi genitori nella feroce rappresaglia di Quinto Attilio Corvo. Senatore di Roma in visita a Pompei, Corvo pretende la mano di Cassia, la bella figlia di Marco Cassio Severo, signore della città che sogna di risanare e di fare più bella. Un incidente lungo la strada che porta a Pompei incontra e innamora Cassia e Milo, intralciando i piani esecrabili di Corvo, che accortosi del loro sentimento, condanna Milo a morire nell'arena. Ma niente andrà come previsto perché gli dei risveglieranno la montagna, affondando ricchi e poveri, buoni e malvagi, barbari e romani sotto un fiume di lava e una pioggia di cenere.

Se mai decideste di vederlo vi dico fin da subito che ci vuole una pazienza divina per sorbirsi due ore di un pessimo surrogato de Il gladiatore, con una trama sterile al limite della rottura,vi dico solo che dopo mezzora ero già annoiata a morte e dialoghi pessimi e sterili,in conclusione è la solita solfa: romani cattivi, i loro schiavi belli,sexy. buoni e sfortunati, combattimenti stile tartarughe ninja e una sterile storiella d'amore che non ha ne capo ne coda. In conclusione? Un disastro!

La narrazione e i personaggi sono buttati in caciara; faccio fatica a decidere quale è il peggio di questo film, se la storia in se o la presunta furia della montagna ( vi dico solo che la suggestiva discesa della lava avviene solo agli ultimi 10 minuti,il resto? solo un già visto e rivisto zampillare di lapilli e bombe di fuoco classico dei disaster movie).




Mentre tutto intorno si manifesta la fine del mondo,perchè ovviamente il maestoso fulcro del film è stato messo in secondo piano, ecco che le vicende degli sterili personaggi vengono messe ancora una volta in primo piano: eroi, dame in pericolo e bastardi spietati che non sembrano soccombere mai,ecco finalmente arrivare l'ultima, devastante esplosione che sancisce il trionfo della montagna e della Natura ( e si spera la fine del film!)
Un'ondata di tenebra, impetuosa, violentissima, invincibile che li seppellirà. 




Piuttosto, sorprendente il finale. 
Tutti penso che si aspettino speranzosi che i nostri innamorati,in fuga dal totale annientamento causato dal dio Vulcano, finisca con il classico lieto fine,e invece...

Un bacio, proprio all'ultimo, regala, nella confusione generale, l'unico momento di poesia,un bacio arso dalla furia distruttrice degli elementi e scolpito nella pietra dei Tempi.





NARRATIVA | EFFETTI SPECIALI | QUALITA'
3/10                         5/10                           4/10

La review è frutto della mia reale esperienza e contiene le mie personali ed oneste considerazioni.

Commenti

Post popolari in questo blog

[Review] • Lip Balm Cien: Classico, Sport e Milk&Honey •

[Recensione Yankee Candle] • Sea Air - Collezione Coastal Living •

social