[Film Review] • Divergent - Una scelta può cambiare il tuo destino •

Buon lunedì cari followers! :D
stamattina,per iniziare la settimana,ci occuperemo di cinema! Si,ogni tanto un post un po' più easy ci vuole ;)
Non vi parlerò di un film appena uscito nelle sale cinematografiche,ma di un film che mi ha talmente colpita che ho iniziato anche a leggere i libri da cui è tratto. Sto parlando di Divergent.

Il film, tratto dal romanzo di Veronica Roth, racconta di una Chicago post-apocalittica dove la popolazione è riuscita a trovare la pace dividendosi in fazioni, ognuna delle quali svolge un preciso ruolo nella società:
 
► I Candidi: sempre sinceri e quindi obbligati,per natura,a dire sempre la verità su ciò che pensano. A loro è stato affidato il compito di occuparsi della legislazione.

► I Pacifici: diciamo che sono come gli Hippie,gentili per natura e rifiutano ogni segno di potere e aggressività. A loro è affidato il compito di coltivare la terra e rifornire di cibo le altre fazioni.

► Gli Eruditi: la fazione che punta tutto sulla sua intelligenza,portati per natura a seguire la via della conoscenza basandosi su calcoli scientifici ben definiti e quindi dedicando la propria vita alla cultura,si occupano della ricerca.

► Gli Abneganti: i quali sono altruisti e caritatevoli, sono portati a rinnegare ogni forma di vanità ed egoismo,proprio per questo a loro viene affidato il governo.

► Gli Intrepidi: sono l'esercito incaricato a proteggere le altre fazioni,per natura sono coraggiosi,forti,sfrontati e a volte crudeli e spietati.

► Gli Esclusi: sono tutti coloro che non sono sono riuscita a superare l'iniziazione o oppure hanno abbandonato una fazione,vivono al di fuori della società,mendicando,e sono aiutati dagli abneganti.



Tutti i ragazzi di ogni fazione che hanno compiuto sedici anni,devono sottoporsi ad un test della personalità,che gli indicherà la fazione che potranno scegliere nel giorno della Scelta. In realtà questi ragazzi non sono obbligati a dover scegliere per forza la fazione risultata dal test,ma possono scegliere a seconda della loro volontà, ed il caso della protagonista Beatrice Prior, appartenente alla fazione degli abneganti, risultata Divergente, cioè affine a tre diverse categorie: Erudita,Intrepida e Abnegante, un risultato rarissimo che la mette in pericolo. Infatti la società, in particolar modo gli Eruditi, impone di eliminare quelli come lei poichè, per loro,risulta essere una minaccia alla società nell'ordine così costruito.
Celando il terribile segreto, che la destinerebbe agli Esclusi, sceglie gli Intrepidi, tra i quali incontrerà l'affascinante istruttore Quattro.

Trama:

"Chicago. In un imprecisato futuro, dopo una catastrofe globale, la società si è divisa in cinque fazioni per mantenere la pace: Abneganti (conducono una vita semplice e altruista, dedicandosi ad aiutare il prossimo; per il loro comportamento altruistico gli viene affidato il governo), Pacifici (credono nella felicità e l'armonia, sono sempre felici; si occupano di produrre cibo per la popolazione), Candidi (perseguono onestà e ordine; per la loro onestà gli viene affidato il tribunale e la legge), Intrepidi (protettori, soldati, polizia: sono coraggiosi, arditi e liberi; Sono la "polizia di Chicago") ed Eruditi (perseguono la logica e la conoscenza; sono scienziati e medici). Gli abitanti scelgono la fazione in base alle proprie preferenze, ma sono indirizzati verso la scelta dal test attitudinale. La giovane Beatrice Prior è cresciuta tra gli Abneganti ma fin da piccola è stata affascinata dagli Intrepidi. Suo padre, Andrew, fa parte del consiglio della città, capeggiato da Marcus Eaton.
Ogni anno, i sedicenni sono sottoposti a un test attitudinale, in cui viene loro iniettato un siero che provoca un'allucinazione e che li costringe a compiere delle scelte e in base a queste indica la fazione a cui dovrebbero appartenere per qualità e difetti, ma non modifica necessariamente la scelta dell'iniziato. A Beatrice il test viene effettuato da una donna chiamata Tori. Il suo esito è inconcludente: Beatrice è una Divergente, cioè ha mostrato attitudine per ben tre fazioni diverse (Eruditi, Intrepidi, Abneganti). Tori l'ammonisce di tenere il risultato segreto per sempre, perché il governo dà la caccia ai Divergenti, considerati incontrollabili dalla società.Il giorno successivo, alla Cerimonia della Scelta, il fratello di Beatrice, Caleb, sceglie inaspettatamente gli Eruditi, mentre lei gli Intrepidi, seppure esitando. Dopo la Cerimonia, Beatrice conosce Christina e Al, due Candidi che hanno scelto gli Intrepidi, e Will, un ex Erudito ora anch'egli Intrepido. Per raggiungere la sede degli Intrepidi, gli iniziati Intrepidi sono costretti prima a saltare su un treno in corsa e poi a saltare giù da questo. Inoltre, si devono gettare da un alto edificio in una voragine senza sapere ciò che si trova sotto. Appena arrivano al quartier generale degli Intrepidi i ragazzi conoscono Eric, il brutale capo degli Intrepidi, e Quattro, l'istruttore degli iniziati. Beatrice, dopo essere stata la prima a saltare dall'edificio, decide di ribattezzarsi "Tris".

I nuovi iniziati vengono radunati e informati da Eric e Quattro che saranno addestrati con durezza e che dovranno superare diverse prove, poiché solamente la metà di loro supererà con successo l'addestramento e diventerà Intrepido, mentre tutti gli altri non potranno tornare alla precedente fazione e diventeranno pertanto Esclusi (gli appartenenti a questo gruppo non fanno parte di alcuna fazione, e vivono in condizioni di povertà e di emarginazione dalla società). Gli Iniziati che rimarranno e quelli che invece dovranno andare via saranno decisi in base a una classifica, e per salire o scendere in questa potranno guadagnare o perdere punti ogni giorno. Gli Iniziati verranno allenati tramite due moduli: il primo sarà fisico, si alleneranno lottando tra di loro e con i sacchi e aumenteranno la loro forza, la loro precisione nello sparare, e i loro riflessi, mentre il secondo sarà mentale e dovranno sconfiggere le loro peggiori paure. Mentre i giorni trascorrono con l'addestramento che si fa sempre più duro, Tris inizia a conoscere Quattro e a vivere come una vera Intrepida. 

Grazie alla sua crescente amicizia con il giovane, con cui parla spesso e che è divenuto molto più gentile con lei, Tris riesce anche a vincere l'esercitazione del ruba-bandiera che gli Intrepidi avevano organizzato per mettere alla prova le nuove reclute. Dopo quest'esercitazione, vengono comunicati i risultati della classifica del primo modulo e Tris, nonostante la sua posizione iniziale (32° su 33) riesce a passare, superando persino uno dei suoi amici, Al, che però passa. Anche Christina e Will riescono a passare, posizionandosi rispettivamente alla 9° e alla 7° posizione. Pochi giorni dopo incontra di nascosto sua madre che, scoperta la sua natura da Divergente, la mette in guardia scongiurandola di non farsi scoprire. Ha timore per via del secondo modulo di addestramento, visto che è mentale, ha paura che gli istruttori possano notare il suo battere le proprie paure peggiori in tempo record. Questo è possibile solo ai Divergenti, perché sono gli unici che si rendono conto che ciò che stanno vivendo non è reale.Mentre si avvicina il giorno dell'esame finale, Tris apprende che anche Quattro è un Divergente e impara da lui come superare le simulazioni mascherando la propria natura e agendo da Intrepida. Il giovane le rivela anche il suo vero nome: egli è Tobias Eaton, il figlio di Marcus, che ha ripudiato il padre perché lo picchiava. I due giovani iniziano una relazione amorosa. Il giorno del test finale, grazie ai preziosi consigli di Tobias, Tris riesce a superare la prova diventando un'Intrepida. Subito dopo il test finale i capi degli Intrepidi costringono tutti i nuovi Intrepidi a farsi iniettare un siero nanotecnologico, spacciandolo per un sistema di localizzazione.La notte stessa, a letto, Tris ode dei rumori. Ben presto scopre che tutti gli Intrepidi, per colpa del siero nanotecnologico, sono divenuti dei servi obbedienti mantenuti privi di volontà propria grazie al siero, il cui vero scopo è il controllo mentale: sono divenuti soldati telecomandati e vengono inviati dagli Abneganti per privarli del comando e ucciderli tutti. Questo perché da tempo gli Eruditi erano convinti della corruzione dilagante tra gli Abneganti e desiderano salire loro al potere, dato che sono i più intelligenti e i più colti. Essendo una Divergente su Tris il siero non funziona, ma per evitare di essere scoperta e uccisa finge di comportarsi come il resto delle truppe armate e sale sul treno. Giunta nel quartiere degli Abneganti, Tris si avvicina a Tobias e grazie a lui, cominciano a cercare i genitori di lei, ma vengono scoperti e catturati. 

Jeanine, riconoscendo in lei un pericolo, ordina di farla eliminare, mentre Tobias viene condotto via prigioniero. Tris tuttavia viene soccorsa da sua madre, che le rivela di essere stata a sua volta un'Intrepida. Mentre le due fuggono verso il nascondiglio dove le aspettano il padre di Tris e il fratello Caleb (che ha abbandonato gli Eruditi), Tris è costretta a uccidere l'amico Will per salvarsi e sua madre si sacrifica per darle la possibilità di sfuggire agli Intrepidi.Dopo aver scoperto dove si trova la centrale che gli Eruditi usano per controllare le menti degli Intrepidi, Tris vi si introduce assieme a suo padre, Caleb e Marcus. Lì trova Peter e lo obbliga a condurli nella sala di controllo della centrale. Durante il tragitto Andrew, il padre di Tris sacrifica la sua vita per dare la possibilità a Tris e a Caleb di riuscire nell'impresa. Tris decide di non rendere vano il sacrificio del padre e quello precedente della madre e si introduce nella sala di controllo, ma ordinando agli altri di rimanere dove si trovano e di sorvegliare l'uscita, così che una volta che lei avrà liberato tutti gli Intrepidi dal controllo mentale in cui si trovano, potranno scappare.Una volta giunta in essa, Tris ritrova Tobias che però, diventato prigioniero del sistema di controllo mentale, non la riconosce e l'attacca, venendo quindi scoperta da Jeanine, capa degli Eruditi, che pilota personalmente il sistema di controllo in grado di far muovere gli Intrepidi come dei robot. Tris, per liberare Tobias dalla prigionia in cui si trova, decide di far leva su una delle sue paure peggiori e si porta la pistola alla fronte. Lui poggia immediatamente la mano sul grilletto, pronto per spararle, ma non potrebbe mai uccidere un'innocente se non guardasse da un'altra parte. Tris, consapevole di questo, lo obbliga a guardarla e lui si libera in questo modo dal sistema di controllo mentale. La aiuta a fermare Janine, che viene soggiogata da Tris con il suo stesso siero, in modo che cancelli il programma che controlla le truppe, e infine tramortita. Subito dopo, Tris e Tobias, riunitisi con Caleb, Marcus e Peter, lasciano il quartiere degli Intrepidi, salendo sul treno diretto ai confini della città, verso i campi coltivati dai Pacifici."



Il film,a differenza del libro, mette quasi in secondo piano la storia d'amore che c'è tra i due protagonisti, Tris e Quattro, elemento cardine della trilogia.
Anche se una cosa devo dirla,per la prima volta,in un film di questo genere,tratto da un libro,in molte situazioni hanno mantenuto il linguaggio originale presente sul cartaceo,questo mi ha davvero colpita!



La storia è il classico young - adult del momento,in alcuni,spesso in troppi,casi ricorda molto Hunger Games,anche se non ha riscontrato lo stesso successo a livello mondiale,diciamo che è un buona copia ma non di più.

Altra differenza che ho notato con il libro,è stato il mettere in secondo piano il protagonista maschile, grave errore! Avendo scelto un attore come Theo James (perchè guardatelo amiche,questo ragazzo ha del potenziale! ;) ) se avessero dato più spazio alla storia d'amore tra i due,il film sarebbe stato molto migliore!



Inoltre si parla di scenario apocalittico,ma nel film non vi è quasi nessuna traccia,diciamo che ricorda più uno scenario futuro che un post apocalisse!

Un paio di cose non mi sono piaciute per niente però, la scelta di Shailene Woodley per interpretare il ruolo di Beatrice 'Tris' Prior non mi è piaciuta per niente,a tratti la trovavo quasi imbarazzante e a tratti inespressiva,non centra assolutamente nulla con il personaggio che doveva interpretare.
Inoltre,anche se in questo primo film aveva quasi un ruolo marginale,il regista non è riuscito a far risaltare Kate Winslet nel ruolo di Jeanine Matthews,quasi sembrava un attrice alle prime armi!

In conclusione il film mi è piaciuto,e devo ammettere che sono rimasta veramente affascinata dal nostro caro Theo James,sicuramente tutte noi avremmo voluto vedere su questo film dove finiva il tatuaggio del bell'istruttore Quattro e anche qualcosina in più ;)




NARRATIVA  | QUALITA'
6/10                  6/10

La review è frutto della mia reale esperienza e contiene le mie personali ed oneste considerazioni.


Commenti

Post popolari in questo blog

[Review] • Lip Balm Cien: Classico, Sport e Milk&Honey •

[Life Style] • Welcome December •

[Recensione Multimediale] • Healty Smart Band - L'orologio digitale Idea Regalo 2017 •

social


Image and video hosting by TinyPic