[Beauty Capelli] • Summer Hair Care Routine: Il Cowash •

Ciao ragazze,
benvenute o ben tornate sul blog, se ancora non siete iscritte al blog,che aspettate a farlo?! :D dai dai cliccate su segui tramite google friends iscrivetevi alla newsletter!

Ovviamente, se volete restare super aggiornate e vedere un sacco di anteprime interessanti, seguitemi anche su instagram dove mi trovate con il nome jessbeautyandmore.

Nell'articolo precedente dedicato alla Summer Hair Care Routine, abbiamo visto come proteggere i nostri capelli al sole, oggi voglio invece parlarvi di un metodo alternativo per lavarli.

Penso che tutte sappiamo quanto faccia male lavare i capelli frequentemente in estate, sul fronte lavaggio ci sono tante scuole di pensiero: chi dice che lavarli spesso fa male, chi bene, chi dice solo una o due volte a settimana e chi un giorno si e uno no.



Io non sono qui a dirvi ogni quanto dovete lavare i capelli, ritengo che la cosa sia molto soggettiva, di solito in autunno/inverno lavo i capelli un giorno si e uno no, oppure ogni due giorni, ma in estate,sudando molto di testa, sento il bisogno di lavarli quasi tutti i giorni....

Usare ogni giorno lo shampoo sui capelli risulta essere troppo aggressivo, così ormai da anni utilizzo un metodo alternativo uscito qualche anno fa: il Cowash.

Ma cos'è il Cowash?

Letteralmente significa Conditioner Only Wash, è come vi dicevo un metodo di lavaggio alternativo che prevede l'utilizzo del balsamo con l'aggiunta di zucchero bianco e di canna.

Il balsamo svolgerà la sua classica azione condizionante e addolcente, mentre a detergere ci penserà lo zucchero,  che avrà le stesse funzioni di uno scrub, ovvero sgrassare e rimuovere le impurità dal cuoio capelluto in modo delicato senza aggredire.

Il cowash è adatto a tutti i tipi di capelli, ma è particolarmente indicato per chi ha capelli fini, fragili o per chi pratica attività sportiva e necessita di lavarli tutti i giorni.

Ovviamente è un tocca sana per i nostri capelli anche dopo una giornata di mare o piscina.

Come si prepara?

Prima di tutto bisogna scegliere un balsamo che non contiene siliconi o additivi, i migliori senza dubbio sono quelli della Splend'Or, nessuno escluso, anche se per me il migliore è quello al cocco.

Possiamo scegliere anche i Fructis Oil Repair, Ultra Dolce Karitè e Avocado, Ultra Dolce Mango e Tiarè, Ultra Dolce al Miele e Camomilla, Ultra Dolce al Cacao e Cocco e Ultra Dolce Madreperla e Ciliegio...

Ovviamente in commercio ne esistono altri tipi, l'importante è leggere gli ingredienti e vedere che non sono presenti siliconi come Silicone Resin Spheres (2, 5 & 6 micron), Simethicone o Trisiloxane.
  • una tazzina da caffè di balsamo
  • una tazzina da caffè di zucchero di canna, bianco o misto
Ovviamente queste sono le dosi base, poi ognuna deve trovare quella giusta per i propri capelli e lunghezza. Io al momento li ho a caschetto e quindi preparo il mio cowash con 2 cucchiaio di zucchero (uno di canna e uno bianco) e 3 di balsamo.

A capelli bagnati, unite lo zucchero al balsamo, mescolate e applicate velocemente sui capelli con i classici movimenti che fate durante lo shampoo. Attenzione a non aspettare troppo tempo ad applicare la miscela sui capelli, perchè lo zucchero tende a sciogliersi velocemente.
Massaggiate i capelli fino a quando non sentite che lo zucchero si è completamente sciolto, risciacquate con abbondante acqua tiepida.



Se i miei capelli sono grassi?

Come detto già sopra, il cowash è perfetto per i capelli grassi.
Anche se nel balsamo sono contenute molte sostanze che ritroviamo anche nello shampoo, la quantità di tensoattivi è minore. Per aumentare i benefici del cowash in caso di capelli grassi, si può aggiungere  del bicarbonato di sodio, anche in questo caso la dose è soggettiva.
Se non volete usare il bicarbonato di sodio potete usare come alternativa l'aceto di mele o il succo di limone, dovete però diminuire la quantità di zucchero.
Il risultato saranno dei capelli puliti e leggeri più a lungo.

E se i miei capelli sono secchi?

Per i capelli secchi basterà aggiungere alla ricetta base:
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaino di aloe vera
  • 1 cucchiaino di olio di karitè
Una volta massaggiato per alcuni minuti sulla testa e su tutta la lunghezza dei capelli, lasciate agire la maschera ottenuta per almeno 5 minuti e procedete con un risciacquo accurato e abbondante, sempre con acqua tiepida. 



Bene ragazze, spero che anche questa piccola guida su come mantenere belli i nostri capelli anche in estate vi sia piaciuta, spero vi sarà utile :)

Fatemi sapere se anche voi usate il cowash come metodo alternativo di lavaggio o se lo state scoprendo adesso :)

Grazie per aver dedicato il vostro tempo alla lettura di questo articolo, il blog si prenderà un paio di settimane di pausa, una vacanza quest'anno ci vuole proprio! :)

Ma state tranquilli che su instagram (jessbeautyandmorecercherò di essere comunque abbastanza attiva :D

Un bacio e buone vacanze a tutte/i!

<3




I prodotti citati in questo articolo sono stati acquistati da me o ricevuti in omaggio con il solo scopo di testarli. La review è frutto della mia reale esperienza e contiene le mie personali ed oneste considerazioni. Le foto sono tutte scattate e di proprietà di Jessica - My Lifestyle Corner, salvo specificazioni
Info sulla Privacy

Commenti

Post popolari in questo blog

[Collaborazione] • Waldo Original - Lenti a Contatto Giornaliere •

[Tutorial Cartopazzia] • Come realizzare un Midori •

[Manzara.it] • Must Have A/I 2018-2019: Biker Jacket & Parka Coat •

[Recensione Capelli] • The Beach Wave & The Curl Tonic - L'Oréal Stylista •